L’UMMI nella Cooperazione internazionale allo sviluppo per la “salute completa e totale dell’Uomo”

Dal 1933 l’UMMI è impegnato nell’ambito della cooperazione internazionale. Una presenza a fianco delle popolazioni povere dei Paesi meno avanzati, attraverso progetti di sviluppo e volontari, supporto indiretto a missioni e strutture sanitarie attraverso l’invio di medicinali e presidi medico sanitari, formazione e sensibilizzazione ai problemi della cooperazione internazionale sanitaria di ispirazione cristiana.

Finalità dell’UMMI è infatti “lavorare per la salute completa e totale dei più diseredati, in particolare nei Paesi meno avanzati, in spirito di collaborazione, per contribuire al loro sviluppo integrale nel pieno rispetto della loro dignità e libertà” (statuto art. 2). Una promozione dello sviluppo integrale che avviene principalmente attraverso la realizzazione di progetti di cooperazione che non consistono mai nella sola creazione di opere e/o servizi, ma anche nella crescita della consapevolezza e delle capacità della comunità locale. Questo è ciò che distingue lo sviluppo dal semplice progresso o dalla sola risposta al bisogno caratteristica degli interventi di emergenza.

Natura missionaria dell’UMMI

L’intervento di promozione dello sviluppo non nasce solo da una logica umanitaria o filantropica, ma da una visione della paternità di Dio e della fratellanza tra gli uomini che ha le proprie radici nel cristianesimo e che trova la propria manifestazione nella Provvidenza, che per la sua azione si serve anche dell’UMMI e dei suoi volontari.

Promozione e formazione del volontariato missionario

Esso deve essere basato su elevata professionalità e su specifica motivazione. Nessuna concessione alla cooperazione esclusivamente tecnico-professionale, ma solo attenzione alla formazione di ruolo in ambito sia umano che professionale.

L’UMMI, membro fondatore negli anni ’70 della FOLM – Federazione Organismi Laici Missionari – oggi Focsiv – Federazione Organismi di Servizio Cristiano Internazionale Volontario – Volontari nel Mondo e della Fondazione “S. Giovanni Calabria per le Malattie Tropicali”, ha sempre ritenuto importante – pur nei limiti della propria capacità d’azione – operare per la formazione e la sensibilizzazione dei volontari, sia di quelli che partono dall’Italia, sia di quelli locali.

Progetti di sviluppo

Costante è stato lo sforzo dell’UMMI di operare da un lato attraverso iniziative progettuali proposte agli organi governativi, dall’altro attraverso iniziative progettuali condivise con i propri soci, amici e benefattori. Uno sforzo costante che ha consentito all’UMMI di valorizzare la propria dimensione associativa, che è alla base della sua nascita come primo organismo di cooperazione internazionale in Italia.

L’UMMI ha saputo modificare la propria prospettiva d’azione in sintonia con i pronunciamenti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e gli indirizzi della cooperazione internazionale, rendendo più efficace la propria azione. Ciò in due fasi: passando in primo luogo dalla cooperazione basata sulla medicina curativa, approccio comune fino all’inizio degli anni Settanta, alla primary health care, cioè l’assistenza sanitaria di base, grazie alla quale si è iniziato a prestare molta più attenzione alle cause dei problemi sanitari e quindi alla loro prevenzione; in secondo luogo sviluppando la cooperazione anche in settori diversi da quello sanitario, con la finalità di prevenire o risolvere problemi di natura sanitaria: dall’accesso all’acqua potabile alla coltivazione di prodotti proteici, dai programmi agricoli di sicurezza alimentare alla formazione professionale per le attività generatrici di reddito, dalla realizzazione di abitazioni salubri alla scolarizzazione.

Tutto ciò ha consentito all’UMMI, salvaguardando l’attività sanitaria diagnostico-clinica, di sviluppare un’ampia gamma di interventi in vari settori, i più recenti dei quali sono brevemente descritti in questo sito nella sezione “le nostre attività“.

Un ringraziamento a tutti coloro – persone fisiche, enti o istituzioni – che hanno permesso all’UMMI di compiere questo lungo percorso con il loro insostituibile e spesso silenzioso contributo. Un percorso che è tutt’altro che compiuto, ma che rende invece l’azione dell’UMMI attuale ed urgente come lo era alla sua nascita. Alessandro Galvani, Presidente

NOTIZIE UMMI

Archivio notizie

NOTIZIE DAL MONDO

 Archivio notizie

EVENTI

Si riportano gli eventi per cui gli interessati hanno già ricevuto l’invito

Archivio eventi